Regia T08R

Home » Corsi » Regia T08R

Regia T08R

Il Corso di Regia appartiene alla Scuola di Nuove Tecnologie per l’arte.  La struttura di coordinamento delle attività didattiche, di ricerca e di produzione artistica della scuola di Nuove Tecnologie dell’arte è il Dipartimento di Progettazione ed Arti Applicate.

Il corso affronterà i nuovi linguaggi espressivi dell’arte della regia e della comunicazione artistica ponendosi pertanto come evoluzione, snodo e confronto tra tradizione, ricerca e innovazione, anche attraverso la trasmissione delle conoscenze e delle metodologie tradizionali e l’adeguamento, di queste, alle esigenze e alle potenzialità dei nuovi mezzi. Il regista, che questo corso di laurea vuole formare, è l’autore unico di un progetto artistico in cui più codici semantici vengono sommati per la realizzazione di un’opera che supera la somma delle sue singole parti ai fini della rappresentazione. Il regista assume su di sé tutte le funzioni, diventando l’unico autore dell’opera, teatrale o audiovisiva, sulla base di un rigido progetto.

Codice registrazione on line: T08R

“Il motivo per cui continuo a girare film è che odio i miei lavori precedenti e cerco quindi di correggere i miei errori.”
JOAQUIN PHOENIX

«L’arte drammatica deve tendere ad una sintesi della vita nelle sue linee più tipiche e più significative, non può esistere arte drammatica senza poesia, cioè senza ebbrezza e senza sintesi».

Filippo Tommaso Marinetti Manifesto dei Drammaturghi Futuristi

Regia-100

Obbiettivi del Corso

Il corso di studi in Regia ha l’obiettivo, principale, di formare professionalità altamente qualificate, che, tenendo conto del pluralismo dei linguaggi e delle innovazioni tecnologiche, siano in grado di sviluppare la ricerca individuale nell’ambito della messa in scena e della cinematografia, intese anche come elaborazione e sperimentazione di nuovi linguaggi espressivi. I campi disciplinari insistono su una preparazione a tutto tondo, usando mezzi tradizionali e metodi innovativi per poter formare un artista nuovo: il regista, come auspicava quasi cento anni fa Craig, uno dei più grandi teorici della regia. Il regista, che questo corso di laurea vuole formare, è l’autore unico di un progetto artistico in cui più codici semantici vengono sommati per la realizzazione di un’opera che supera la somma delle sue singole parti ai fini della rappresentazione.

Materie tradizionali, caratterizzanti il corso, sono state abbinate a studi inerenti alla fenomenologia delle arti contemporanee, in modo da offrire allo studente una adeguata conoscenza teorica e pratica del linguaggio teatrale e cinematografico con l’obiettivo di assicurare un’adeguata padronanza dei metodi e delle tecniche nell’ambito della ricerca artistica rivolta all’uso e all’utilizzo delle nuove tecnologie mediali della comunicazione. Aspetti d’internazionalità e multidisciplinarietà s’interfacciano costantemente con gli obiettivi formativi: Sound Design, Tecniche di documentazione audiovisiva, Direzione della fotografia, Fenomenologia dell’immagine, Tecniche di ripresa, Sociologia dell’Arte Contemporanea, Installazioni multimediali, Laboratori affini, Strumenti di animazione digitale 3D, Sceneggiatura, sono solo alcuni degli argomenti trattati in piena sintonia con esigenze di chi si vuole inserire nel settore della regia teatrale, cinematografica e dell’audiovisivo. Seminari, workshop, incontri con professionisti, tirocini e sperimentazioni sul campo, offrono allo studente un confronto sempre attuale con il mondo del lavoro.

I diplomati in Regia devono:

  • sviluppare competenze nei diversi settori della comunicazione visiva, dal cinema al teatro alla musica, al video, al web, all’installazione multimediale.
  • sviluppare conoscenze critiche sulle problematiche artistiche inquadrate nei vari contesti storici, filosofici, culturali.
  • acquisire pratica nell’uso delle tecnologie video e dell’informatica relative ai nuovi media e finalizzate alla produzione artistica multimediale.

Il corso prevede che lo studente svolga un’esperienza di tirocinio professionale. Il tirocinio viene svolto in stage condotti presso aziende, studi professionali, centri studio, ed enti convenzionati con l’Accademia. Il tirocinio è un’esperienza formativa di integrazione con il mondo della produzione: definisce ulteriormente gli obiettivi formativi specifici del corso, anche con riferimento ai corrispondenti profili professionali, spendibili nel mercato delle attività creative.

Sbocchi Lavorativi

I diplomati del corso svolgeranno attività professionali in diversi ambiti, inerenti sia alla libera professione che alla ricerca nel campo delle arti. Potranno svolgere attività qualificate collaborando, in rapporto ai diversi campi di applicazione, alla produzione, progettazione e attuazione degli interventi specifici della regia teatrale e cinematografica, tanto nel campo degli strumenti legati alla tradizione, che delle nuove tecnologie e delle nuove espressioni linguistiche.

Tale figura, come professionista dello spettacolo, è in grado di ideare e realizzare, in base a criteri artistici e interpretativi, un prodotto di messa in scena con diversi linguaggi dal teatro al più recente codice dell’audiovisivo. È in grado, tra l’altro, di curare la realizzazione di spettacoli teatrali, performance, opere liriche, spot pubblicitari, video musicali, video-art, documentari (d’arte, informazione e industriali), cortometraggi e lungometraggi e produzione web.

Il diplomato potrà

  • svolgere professioni di collaborazione nelle produzioni delle attività multimediali e dello spettacolo interdisciplinare (teatro, musica, cinema, radio, video etc.) sia con mansioni creativo/progettuali che tecniche;
  • assumere funzioni professionali di settore nelle istituzioni specifiche e negli enti di produzione, quali per esempio centri di produzione televisiva, cinematografica, video/teatrale etc.;
  • esercitare la libera professione attraverso società di produzione già esistenti e/o svolgere l’attività per soggetti pubblici e privati, che richiedono progetti di produzione artistica di messa in scena anche multimediale;
  • avviare nuove imprese di settore con competenze specifiche multimediali di servizio tecnico.

Scarica il

Piano di studi

Tutto quello che c'è da sapere sul corso. 

Docenti del Corso

Scroll to Top