Mobilità Internazionale

Home » Mobilità Internazionale

Erasmus+

Con Erasmus+ finalmente un unico programma integrato che riunisce gli attuali sette strumenti comunitari per l’educazione, la formazione, la gioventù e lo sport (Programma di apprendimento permanente – Erasmus, Leonardo da Vinci, Comenius, Grundtvig -, Gioventù inazione, Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma di cooperazione bilaterale con i paesi industrializzati). La struttura razionalizzata esemplificata del nuovo programma consentirà di accrescerne l’efficienza, di rendere più semplice l’accesso ai finanziamenti, di ridurre le duplicazioni e la frammentazione degli interventi, sostenendo tre tipi di azioni:

  1. Azione chiave 1: la mobilità ai fini di apprendimento individuale;
  2. Azione chiave 2: la cooperazione per l’innovazione e le buone pratiche;
  3. Azione chiave 3: il sostegno alle riforme negli Stati membri.

L’azione chiave 1 – offrirà opportunità di apprendimento per i  singoli, sia all’interno che al di fuori dell’UE (studio e formazione, tirocini, insegnamento e sviluppo professionale e attività giovanili non formali come ad esempio il volontariato). L’azione consentirà di effettuare periodi di apprendimento all’estero a persone provenienti da tutti i settori dell’istruzione e della formazione.

L’azione chiave 2 – prevederà la cooperazione tra le istituzioni educative, le organizzazioni giovanili, le aziende, le autorità locali e regionali e le ONG al fine di sviluppare prassi innovative nel settore dell’istruzione, della formazione e delle attività giovanili. Ciò con il fine principale di promuovere l’occupabilità, la creatività e l’imprenditorialità.

L’azione chiave 3 – supporterà le riforme degli Stati membri e la cooperazione con i paesi non UE. E’ prevista una particolare enfasi sul rafforzamento della base esperienziale per attuare il processo decisionale e lo scambio di buone pratiche. Altro elemento cardine dell’azione sarà la valorizzazione ed attuazione degli strumenti europei in tema di valutazione e riconoscimento delle competenze.

In relazione alle novità che verranno introdotte grazie al Programma si evidenzia l’adozione di:

  • Un sistema di garanzia dei prestiti che sostenga gli studenti a livello di Master a finanziare gli studi all’estero, allo scopo di sviluppare quelle competenze necessarie per presidiare posti di lavoro ad alta intensità di conoscenze;
  • Mobilità di studenti a fini di studio, che include la possibilità di sostenere esami all’estero o di compiere ricerche per la tesi finale presso istituzione straniera ospitante (SMS)
  • Mobilità di studenti a fini di tirocinio (SMP)
  • Mobilità di docenti per attività didattica e di formazione (Staff Mobility for Teaching –STA e Staff Mobility for Training – STT)
  • Programmi Intensivi (Intensive Programme)

Destinatari

Possono richiedere la borsa di mobilità LLP/Erasmus:

  • Gli studenti iscritti al Triennio, in regola con il conseguimento degli esami e con il pagamento delle tasse (le mobilità partono dal II anno per mobilità ai fini di studio, dal III anno ed entro i 12 mesi dal conseguimento della laurea per mobilità ai fini di tirocinio)
  • Gli studenti iscritti al Biennio specialistico, in regola con il conseguimento degli esami e con il pagamento delle tasse (le mobilità partono dal II anno per mobilità ai fini di studio e di tirocinio ed entro i 12 mesi dal conseguimento della laurea per mobilità ai fini di tirocinio)
  • I docenti e i membri dello staff amministrativo

Periodi di studi all’estero

I periodi di mobilità presso Istituti e aziende straniere sono i seguenti:

  • Mobilità ai fini di studio: da un minimo di 3 mesi a un massimo di 12 mesi
  • Mobilità ai fini di tirocinio: da un minimo di 2 mesi a un massimo di 12 mesi
  • Mobilità docenti e staff (Staff Mobility for Teaching – STA e Staff Mobility for Training – STT): da un minimo di 2 giorni (obbligatoriamente consecutivi) a un massimo di 60 giorni

Ogni beneficiario può usufruire di una borsa di mobilità Erasmus per un massimo di 12 mesi complessivi per ogni ciclo di studi. I 12 mesi sono considerati cumulabili per diverse mobilità, fermo restando il minimo previsto per ogni singola mobilità (es: uno studente può effettuare una mobilità ai fini di studio e una mobilità ai fini di tirocinio nell’ambito dello stesso ciclo di studi, a patto che la durata complessiva delle mobilità non superi i 12 mesi).

Modalità di partecipazione

Gli studenti, docenti e membri dello staff interessati a una mobilità all’estero sono invitati a partecipare ai bandi interni promossi da questa Accademia, pubblicati due volte all’anno (ottobre-novembre / febbraio-marzo). Ogni bando produce una graduatoria degli aventi diritto, stilata da una commissione nominata dal Direttore e pubblicata all’Albo.

Per la documentazione richiesta si rimanda al contenuto dei singoli bandi.


Erasmus+

Erasmus+ finally brings together the current seven Community instruments for education, training, youth and sport (Lifelong Learning Programme – Erasmus, Leonardo da Vinci, Comenius, Grundtvig -, Youth in Action, Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink and the bilateral cooperation programme with industrialised countries). The streamlined and simplified structure of the new programme will increase efficiency, simplify access to funding, reduce duplication and fragmentation of interventions by supporting three types of actions:

  1. Key Action 1: Mobility for individual learning purposes;
  2. Key Action 2: Cooperation for innovation and good practices;
  3. Key Action 3: Support for reforms in Member States.

Key Action 1 – will provide learning opportunities for individuals, both within and outside the EU (study and training, internships, teaching and professional development and non-formal youth activities such as volunteering). The action will allow for learning periods abroad for people from all sectors of education and training.

Key Action 2 – will provide for cooperation between educational institutions, youth organisations, companies, local and regional authorities and NGOs in order to develop innovative practices in the field of education, training and youth activities. This is with the main aim of promoting employability, creativity and entrepreneurship.

Key Action 3 – will support Member States’ reforms and cooperation with non-EU countries. There will be a special emphasis on strengthening the evidence base for decision-making and exchange of good practice. Another key element of the action will be the valorisation and implementation of European tools for the evaluation and recognition of competences.

In relation to the innovations that will be introduced thanks to the Programme, we highlight the adoption of:

  • A loan guarantee system to support students at Master’s level To finance studies abroad, in order to develop those skills necessary to preside over knowledge-intensive jobs;
  • Student mobility for study purposes, including the possibility of taking examinations abroad or doing research for the final dissertation at a foreign host institution (SMS)
  • Student mobility for placement purposes (SMP)
  • Staff Mobility for Teaching (STA) and Staff Mobility for Training (STT)
  • Intensive Programmes

Recipients

The LLP/Erasmus mobility grant may be applied for:

  • Students enrolled in the Three-year BA programme who are in good standing with their exams and tax payments (mobility starts from the second year for study purposes, from the third year and within 12 months of graduation for mobility for training purposes)
  • Students enrolled in the two-year specialisation course who have passed their exams and paid their fees (mobility starts from the second year for study and training purposes and within 12 months of graduation for mobility for training purposes)
  • Lecturers and administrative staff members

Study periods abroad

Mobility periods at foreign institutes and companies are as follows:

  • Mobility for study purposes: from a minimum of 3 months to a maximum of 12 months
  • Internship mobility: minimum 2 months and maximum 12 months
  • Staff Mobility for Teaching (STA) and Staff Mobility for Training (STT): from a minimum of 2 days (mandatory consecutive days) to a maximum of 60 days.

Each beneficiary can benefit from an Erasmus mobility grant for a maximum of 12 months in total per study cycle. The 12 months are considered cumulative for different mobilities, without prejudice to the minimum foreseen for each individual mobility (e.g.: a student may carry out a mobility for study purposes and a mobility for training purposes within the same study cycle, provided that the total duration of the mobilities does not exceed 12 months).

Modalities of participation

Students, teachers and staff members interested in mobility abroad are invited to participate in the Academy’s internal calls for applications, which are published twice a year (October-November / February-March). Each call for applications produces a list of eligible applicants, drawn up by a commission appointed by the Director and published in the Official Journal. For the required documentation, please refer to the content of the individual calls.

Le Nostre Sedi

Tutte le sedi dell'accademia.

Contatta la Segreteria...

Invalid Email

Orari di Segreteria

Lunedì
10:30 - 12:00
Martedì
10:30 - 12:00
Mercoledì
15.30 - 16.30
Giovedì
Chiuso
Venerdì
10:30 - 12:00
Sabato
Chiuso
Domenica
Chiuso

Accademia di Belle Arti di Catanzaro
Via Tripoli,  46/48
88100 – Catanzaro

II marchio dell’Accademia puo’ essere utilizzato esclusivamente con il preventivo consenso scritto dell’Accademia.

Torna su